6 differenze tra padel e tennis

6 differenze tra padel e tennis

Molte persone che iniziano a giocare a padel hanno prima giocato a tennis. Avere esperienza con uno sport da racchetta è di aiuto, ma non fate l’errore di utilizzare le stesse tecniche del tennis sul campo da padel.

Vediamo quindi le principali differenze e cosa un giocatore di tennis deve evitare di fare quando inizia a giocare a padel.

1- Impugnatura della racchetta:

nel tennis ci sono 2 principali impugnature: quella del dritto e la cosiddetta impugnatura a martello che viene usata nel rovescio, nel servizio e nelle volèe. Nel padel si utilizza solo quest’ultima. I motivi? Il primo è che il gioco del padel è più veloce del tennis e non c’è tempo per cambiare impugnatura, il secondo è che nel padel non si usa il top spin, ora vediamo perchè.

2- Top Spin:

uno dei colpi fondamentali del tennis è invece altamente sconsigliato a padel. Se diamo alla palla l’effetto del top spin, questa quando rimbalzerà sulla parete tenderà ad andare verso l’alto, facilitando l’avversario nella ribattuta. Il nostro scopo invece è quello di far rimbalzare la palla verso il basso dopo aver toccato la parete, per mettere in difficoltà l’avversario.

3- Si gioca solo 2 vs 2:

mentre nel tennis abbiamo partite che si giocano 1 vs 1 (singolo) e 2 vs 2 (doppio) nel padel si gioca solo 2 contro 2

4- Grandezza campo e pareti:

il campo da padel è più piccolo di quello del tennis ed è circondato da pareti e griglia, questo fa sì che le distanze percorse siano minori, ma il gioco sia più veloce.

5- Lo smash:

Nel padel lo smash può essere un punto vincente, ma è anche molto insidioso. A differenza del tennis dove se si viene superati dalla palla si perde lo scambio, nel padel i rimbalzi sulle pareti danno quasi sempre una seconda chance per chi difende di ribattere la palla, e lo smash può trasformarsi in una palla perfetta per far chiudere il punto agli avversari. Con lo smash a padel. quindi, devo evitare che la palla una volta toccato il muro rimbalzi alta al centro del campo avversario, ma cercare di farla uscire dal campo dopo il rimbalzo o farla ritornare nel mio campo

6- Battuta:

come nel tennis si hanno 2 palle di servizio, ma questo viene fatto dal basso, non dall’alto. La pallina va fatta rimbalzare a terra e non deve superare l’altezza della vita quando rimbalza

Ci sono però anche molte similitudini: i punti si contano nello stesso modo, le palline sono simili, la principale differenza è che si gioca con 3 palline invece di 4 e quelle da padel sono un po’ più morbide. Qui trovi alcune opzioni di palline di qualità a un buon prezzo

Anche le scarpe da padel sono leggermente diverse ripetto a quelle da tennis perchè diversi sono i movimenti fatti in campo: nel padel ci si sposta principalmente verticalmente e obliquamente, pochissime volte orizzontalmente come nel tennis. Se vuoi saperne di più, clicca qui


Seguimi su Instragram per notizie, curiosità e video sul padel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *