5 curiosità sul padel

5 curiosità sul padel

Ecco alcune “chicche” che forse non conoscevate sul mondo del padel, dall’uso delle palline all’invasione di campo

  1. Devo per forza legare la racchetta al polso?

Si, da regolamento è obbligatorio usare il laccio che lega la racchetta da padel al polso

  1. Si può giocare a padel con palline colorate?

A livello amatoriale si, ma da regolamento ufficiale le palline possono essere solo di 2 colori: bianco e giallo. 

  1. Posso giocare a padel con palline da tennis?

Le palle da padel hanno una pressione minore rispetto a quelle da tennis, il che permette un rimbalzo più morbido.Inoltre si gioca con 3 palline invece che 4

  1. Nel padel è valido colpire la palla al dì là della rete, nel campo avversario?

È possibile e non si incorre nell’invasione di campo SOLO quando la palla, dopo avere rimbalzato nel nostro campo torna indietro nel campo avversario, questo accade ad esempio dopo uno smash che rimbalza sul vetro posteriore. In questo caso potremo sporgere il braccio da sopra la rete o esternamente dalla parte dei paletti e colpirla dentro il campo avversario, senza però toccare la rete con il corpo o con la racchetta

  1. Il padel è uno sport Olimpico? 

Non ancora. In Italia è stato riconosciuto dal C.O.N.I. nel 2008 che lo ha inserito nell’ambito della Federazione Italiana Tennis. Per diventare sport olimpico deve essere riconosciuto sport popolare ed essere praticato in 4 continenti e in almeno 75 paesi. 

Se vuoi saperne di più:

Come si gioca a padel

I principali colpi nel padel


Seguimi su Instragram per notizie, curiosità e video sul padel

2 pensieri su “5 curiosità sul padel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *