Giocare a destra o a sinistra

Giocare a destra o a sinistra

È uno dei primi dilemmi che si affronta quando si inizia a giocare a padel: vuoi stare a destra o a sinistra? 

La regola generale dice che a destra bisogna saper difendere e costruire, a sinistra finalizzare. Per questo motivo il giocatore più solido e regolare, che riesce a destabilizzare l’equilibrio degli avversari, si piazzerà nel lato del dritto; invece il giocatore più potente, dotato di un gran gioco di volo e di uno smash che può essere definitivo, è meglio che si piazzi a sinistra (per i mancini invece, l’obbligo è di stare a destra e sfruttare tutte queste caratteristiche).

Ma prima di vedere meglio le caratteristiche del gioco di destra e di sinistra, iniziamo dicendo che è importante saper giocare da entrambi i lati per diversi motivi:

  • Migliorare il proprio gioco. Molti coach suggeriscono di allenarsi per il 15-20% del tempo nel lato opposto a quello abituale per completare il proprio bagaglio tecnico. A padel bisogna allenarsi tanto: per rendere sempre più efficaci i propri punti di forza, ma anche per migliorare i punti deboli
  • Sapersi adattare e poter giocare con diversi compagni.  Anche i giocatori ai vertici del World Padel Tour cambiano lato e sanno adattarsi in base al compagno di squadra, Juan Lebron, era un perfetto giocatore di sinistra, alto, potente e con uno smash incredibile; però non ha esitato un attimo quando si è dovuto spostare a destra per giocare in coppia con Paquito Navarro o con Ale Galan

Vediamo meglio le differenze tra i due lati del campo

Lato sinistro del campo, detto Revès

È la posizione considerata più offensiva. L’angolo di gioco è molto più ampio da questo lato, avendo la mano destra vicina al centro del campo. Il giocatore di revès è colui che chiude il punto con colpi decisivi sia nel suo lato che al centro del campo

Ci sono caratteristiche ben precise che deve avere chi gioca nel lato del rovescio: 

  • Un’ottima preparazione atletica: deve giocare solitamente più colpi, coprendo velocemente tutta la sua porzione di campo e la parte centrale 
  • I colpi che deve maneggiare meglio sono quelli più aggressivi come lo smash e la volèe di dritto (con la quale è più facile dare velocità alla palla, rispetto alla volée di rovescio). Non deve avere dubbi quando decide di colpire forte: se va per cercare uno smash vincente, deve farlo fino in fondo, senza tentennamenti.
  • Atteggiamento da leader e fiducia in se stessi: si deve prendere la responsabilità di portare a casa punti vincenti (non necessariamente la vittoria perché il padel è sport di squadra e i compiti del giocatore di destra, seppur differenti, sono ugualmente importanti) e quindi avere un atteggiamento positivo e da leader, perché prenderà più rischi del suo compagno.
  • Meglio se è alto e con un fisico importante perché sarà più complicato per gli avversari scavalcarlo con un lob e per lui sarà più comodo intervenire con la volée di dritto sui passanti al centro

Se hai queste caratteristiche tecniche, tattiche, fisiche e mentali, è probabile che tu possa essere un buon giocatore di sinistra. 

Lato destro del campo, detto Drive

È la posizione più difensiva ma considerare il giocatore di destra un semplice difensore è un mito che va sfatato

Nel drive ci sono meno colpi decisivi, quindi si punta più a lavorare bene il punto, piazzando la palla e creando occasioni favorevoli.

Le caratteristiche principali di chi gioca nel lato destro del campo sono:

  • Grande solidità nei colpi dovendo costruire il punto è importante essere molto regolare, sbagliare poco e limitare al minimo gli errori gratuiti.
  • Buona visione di gioco,  Deve essere capace di anticipare la giocata, per questo deve saper leggere il gioco ed essere rapido negli spostamenti.
  • Bagaglio tecnico piuttosto completo. Il giocatore a destra deve lavorare a fondo lo scambio e trovare (o creare) spazi per diventare offensivo
  • I colpi che deve saper fare meglio sono: volée rapide, profonde e precise, un buon pallonetto per difendere e riconquistare la rete.
  • Pazienza e autocontrollo: da questo lato è più complicato ricevere palle facili da attaccare

Seguimi su Instragram per notizie, curiosità e video sul padel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *