Come scegliere la racchetta da padel

Come scegliere la racchetta da padel

Se stai pensando di comprare una racchetta da padel ecco qualche consiglio per aiutarti nella scelta, che dipende principalmente dal livello e dallo stile di gioco. I principali elementi da tenere in considerazione sono: la forma, il peso e il materiale

1. La Forma

Forma e bilanciamento della racchette da padel
Forma e bilanciamento delle racchette da padel

Racchette da padel Rotonde

è la tipologia più raccomandata per i principianti perchè il suo bilanciamento basso da un maggiore controllo dei colpi. Questo è dovuto al fatto che il punto d’impatto si trova più vicino al manico della racchetta e quindi alla mano del giocatore, ma è una forma usata anche dai professionisti, ad esempio Franco Stupatzuck usa la Star Vie Raptor Federico Chingotto usa la Bullpadel Vertex 3 CTRL

Ecco alcune valide opzioni per le racchette rotonde

Bullpadel Shake : è tra le racchette più economiche della collezione Bullpadel, per giocatori che iniziano a giocare a padel e cercano una racchetta comoda e maneggevole. Materiali: fibra di carbonio e fibra di vetro.

Adidas Greenpadel: La prima racchetta da padel eco-friendly. Fatta di fibra di lino sostenibile. E’ una racchetta leggera, resistente e versatile, per chi vuole giocare sia in difesa che in attacco.

Babolat Counter Veron: Racchetta per giocatori avanzati, con un ampio punto dolce e superficie ruvida. Ottimo controllo e potenza nei colpi d’attacco. telaio e superficie della racchetta in carbonio.

Star Vie raptor: La racchetta del giocatore world padel tour Franco Stupazcuck nella stagione 2021. Ha una gomma a densità morbida e due strati di carbonio che induriscono la superficie che danno un perfetto equilibrio tra controllo e potenza.


Racchette da padel a forma di Goccia / Lacrima

La forma a goccia, detta anche Tear Drop o lacrima dà buon rapporto tra potenza e controllo, è usata da molti giocatori intermedi, ma anche dai professionisti, ad esempio la Head Graphene 360 Alpha Pro è la scelta di Sanyo Gutiérrez.

Vediamo alcune opzioni per le racchette a goccia

Head Evo Delta: ottima racchetta per chi vuole iniziare a giocare a padel. Telaio in carbonio e superficie in fibra di vetro. Adatta a tutte le situazioni di gioco

Star Vie Aquila: Una racchetta ideale per i giocatori intermedi. Telaio in carbonio e grazie alla sua gomma a densità morbida avrete una grande maneggevolezza.

Head Graphene 360+ Alpha Pro: La racchetta di Daniel “Sanyo” Gutierrez. Ottima per difendere da fondo campo e ideale per attaccare a rete. Telaio e superficie in grafeno. L’anti Shock Skin, un rivestimento altamente resistente, aiuta a proteggere la racchetta.

Nox AT10 Genius by Agustin Tapia: La racchetta del campione argentino Agustin Tapia. Racchetta versatile che da una buona potenza senza rinunciare al controllo. Superficie ruvida per dare più effetto ai colpi e sistema anti vibrazioni.


Racchette da padel a forma di Diamante

Quella a diamante è una forma indicata per chi ha un livello più esperto, offre una forte potenza nei colpi ma è più difficile da controllare, per via del bilanciamento più alto rispetto alle altre 2 tipologie.

Ecco alcune delle migliori racchette a forma di diamante

Bullpadel Vertex 3: La racchetta del giocatore professionista Maxi Sanchez, per giocatori di attacco. Il sistema Air React Channel da una maggiore resa della palla e precisione del colpo. Telaio in fibra di carbonio e sistema Vibradrive per l’assorbimento delle vibrazioni.

Adidas Metalbone: La racchetta del campione spagnolo Alejandro Galan, per giocatori avanzati con un gioco aggressivo. Questo modello ha il Weight & Balance System per personalizzare il peso e il bilanciamento, secondo le preferenze del giocatore.

Nox Attraction WPT Advanced Series: racchetta con un buon rapporto qualità prezzo con materiali e tecnologie di ultima generazione come il sistema anti vibrazione AVS e una gomma HR3 Core ad alta densità.


2. Peso:

Il peso della racchetta cambia a seconda del materiale utilizzato. Di solito si va da un minimo di 350 grammi a un massimo di 390. In linea di massima per un uomo il peso ideale della racchetta dovrebbe essere dai 370 ai 385 grammi,  per una donna dai 355 fino ai 370 grammi.


3. Il materiale:

La fibra di carbonio è più resistente e permette di colpire la palla con maggiore potenza,  la fibra di vetro, essendo meno rigida e più flessibile di quella di carbonio, assicura maggiore controllo, ed infine il grafene, è il materiale più resistente in assoluto, ma anche del più costoso, permette di realizzare racchette molto potenti e allo stesso tempo leggere e maneggevoli.


Altri elementi da tenere in considerazione sono:

  •  Lo spessore: che da regolamento non può superare i 38 mm. Un profilo maggiore assicura una velocità di uscita della palla superiore, che è l’ideale per mettere in difficoltà l’avversario con lo smash.
  • Grip: l’impugnatura del manico è necessario che garantisca un buon grip affinché la presa sia ottimale e l’esperienza di gioco piacevole
  • La faccia o il piatto: la superficie forata nel due lati della racchetta, può essere piatta o rugosa. Una superficie rugosa permette di dare maggiore effetto alla palla

Vuoi sapere che racchetta usano i migliori giocatori di padel al mondo? da un’occhiata a questi articoli:

I migliori giocatori di padel al mondo e che racchetta usano

Le migliori giocatrici di padel e che racchetta usano


Seguimi su Instragram per notizie, curiosità e video sul padel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *